Arrosto di vitello


L’arrosto è il classico secondo piatto che si prepara quando abbiamo gente a cena perché, anche se il procedimento è lungo, è una cosa che possiamo preparare con un po’ di anticipo e scaldare all’occorrenza. Il segreto per un buon arrosto è la salsa che contribuisce a renderlo succoso, difatti il problema principale di questo piatto è proprio l’alto rischio di renderlo secco. Molti lo preparano al forno, ma secondo noi la versione cotta in padella è più buona!

Ingredienti:

1 kg circa di arrosto di vitello
Mezza cipolla
Una carota
Un gambo di sedano
Mezzo bicchiere di vino bianco
Olio extravergine d’oliva
500 ml di brodo di carne (anche di dado)
Sale qb

Procedimento:

  1. In una casseruola ampia mettere due cucchiai di olio a fuoco spento e rotolarci l’arrosto.
  2. Accendere il fuoco e far rosolare l’arrosto da tutti i lati per sigillare la carne.
  3. Quando la carne è dorata, aggiustare di sale, sfumare con il vino bianco, unire gli odori tagliati a pezzetti e un po’ di brodo.
  4. Coprire con un coperchio e lasciate cuocere per un ora e mezza controllando di tanto in tanto che non si asciughi troppo. Se necessario aggiungere dell’altro brodo.
  5. Terminata la cottura, tirare fuori l’arrosto e lasciare freddare.
  6. Versare il fondo di cottura con gli odori in una ciotola e frullare il tutto con il minipimer.
  7. Tagliare l’arrosto a fette in un piatto da portata e versare sopra la salsa ottenuta dal fondo di cottura.

Una buona alternativa alla salsa che abbiamo preparato è la salsa tonnata…continuate a seguirci per la ricetta 😛

 

Se vi fa piacere potete inviarci ricette e suggerimenti all’indirizzo sistersbargarbatella@gmail.com, noi le realizzeremo e le pubblicheremo sul nostro sito.

 

Annunci