Calamarata

il
calamarata di mare
Calamarata 

Questa ricetta è tipica della regione campana e prende il nome dal formato di pasta utilizzato che ricorda appunto il calamaro tagliato ad anelli. Il nome, però, deriva anche dal condimento, un sughetto a base di pomodoro e calamari. Una vera prelibatezza che non potete non provare!

Ingredienti:

400 g di calamarata
600 g di calamari
2 Spicchi d’aglio
400 g pomodorini
Mezzo bicchiere di vino bianco
Peperoncino
Olio extravergine d’oliva
Prezzemolo
Concentrato di pomodoro
Sale

Procedimento:

  1. Lavate bene i calamari sotto l’acqua corrente, staccate la testa, togliete gli occhi e il becco, pulite la parte interna della sacca, privateli della loro pelle  e tagliateli ad anelli
  2.  Lavate anche i pomodorini e tagliateli a metà
  3. Scaldate un filo d’olio in una padella e fate dorare l’aglio con il peperoncino
  4. Unite i calamari fateli cuocere appena e sfumateli con il vino
  5. Quando il vino sarà evaporato, unite anche i pomodorini e due cucchiai di concentrato di pomodoro facendolo sciogliere con il liquido di cottura
  6. Aggiustate di sale e fate cuocere per circa dieci minuti, a fine cottura aggiungete il prezzemolo tritato
  7. Nel frattempo lessate la pasta in abbondante acqua salata
  8. Non appena la pasta sarà cotta, prelevate un mestolo d’acqua di cottura e versatelo in padella, poi scolate la calamarata e unitela al condimento
  9. Mantecate la pasta per qualche minuto e servite con una spolverata di prezzemolo tritato.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...